Mostre

La vita di Gino Gamberini è improntata su un’attitudine, un fondamentale atteggiamento da cui origina il suo sguardo: è un designer, un progettista ispirato.
La sua personalità resta fortemente improntata alla fantasia, alla creatività, alla immaginazione spinta, che si esprime nel segno, ma anche nelle progettazioni più variate e ardite. Il suo percorso professionale si realizza presso la “Castelli” azienda leader nel manufacturing e nel design.

Intrapresa la libera professione, in qualità di designer, ottiene vari riconoscimenti prestigiosi, in Italia e all’estero, tra gli altri:

1982 premio IBD (Institute of Business Designers USA)
1989 premio “Compasso d’Oro” ADI
2003 selezionato da ADI Design Index (Compasso d’oro)

1991 membro della Giuria del Premio Internazionale di Design “Esaedro” ADI
1996 relatore al Seminario “Ergonomia e design, il processo progettuale nell’arredo uffici e collettività”, nell’ambito dei corsi di disegno industriale,facoltà di architettura di Genova.

Successivamente comincia il periodo di arte pura : la Scultura, valorizzando e trasformando reperti industriali, per poi dedicarsi alla trasformazione scultorea di vecchi pluviali in rame. La Pittura , facendo soprattutto ricerca e sperimentazione di nuove tecniche.

Partecipa a varie mostre collettive in Emilia-Romagna : Varignana, Riccione, Vignola
2007 a Milano San Babila presenta alcune opere durante la “Settimana della moda”
2008-2009 a Milano espone nello showroom di via Solari, in occasione del “Fuori Salone”
2016 su invito e patrocinio del comune di Loiano, tiene una sua grande mostra personale di scultura e pittura.

Un passaggio importante nella sua attività artistica, è l’incontro con la prestigiosa Galleria Farini Concept Arte Contemporanea di Bologna, con la quale inizia una lunga collaborazione.
Numerose e di prestigio sono le mostre e le fiere che hanno visto la partecipazione di Gino Gamberini in qualità di artista.

Rilevanti e positive sono le recensioni dei critici d’arte della Galleria Farini, fra tutte la dott.ssa Azzurra Immediato e la dott.ssa Roberta Frabetti.

“Arte a Palazzo” edizione Gennaio 2016
“Arte a Palazzo” edizione Maggio 2016
“Arte a Palazzo” edizione Novembre 2016
“Arte fiera Padova” edizione 2017 stand galleria Farini padiglione 7
“Arte a Palazzo” edizione Gennaio 2017
“Arte a Palazzo” edizione Aprile 2017 ospite d’onore Prof.Vittorio Sgarbi

2017 in occasione di “Arte Fiera Bologna” sperimenta il connubio arte scultorea e alta gioielleria, esponendo nelle vetrine della prestigiosa gioielleria “Carobbio” nel centro storico di Bologna.

2018 “Arte fiera Genova” stand galleria Farini pad.gallerie storicizzate
“Arte a Palazzo” edizione Febbraio 2018 ospite d’onore Prof.Vittorio Sgarbi
“Arte a Palazzo” edizione Aprile 2018 ospite d’onore Prof.Vittorio Sgarbi
“Arte a Palazzo” edizione Giugno 2018 ospite d’onore Prof.Vittorio Sgarbi

Marzo 2018 presso la Galleria Farini tiene una sua mostra personale di sculture e pitture

Agosto 2018 su invito e patrocinio del Comune di Monzuno nell’Appennino bolognese espone le sue opere allestendo una grande mostra personale.
L’artista dona al Comune di Monzuno, per la Sala Consigliare, una sua scultura “Sentiero tortuoso”

Settembre 2018 Espone opere di scultura accanto alla importante collezione di opere classiche alla Casa-Museo Villa Molinari Pradelli a Marano di Castenaso Bologna con il patrocinio di Bianca Maria Molinari Pradelli.

Ottobre 2018 Primo premio concorso “Ilario Rossi” per la pittura con l’opera “Pineta”
Motivazione: “ Per la soluzione originale attraverso la quale ha saputo rendere espressiva l’idea del paesaggio e per la capacità di coniugare un supporto inconsueto, di trattarlo e di renderlo vivo con il colore.”

Dicembre 2018 Esposizione pittura e scultura a Parigi “Galerie Espace Thorigny”

Gennaio 2019 Espone alla Galleria Farini Concept “Arte a Palazzo” in occasione di Bologna Arte Fiera

Agosto 2019 Mostra personale alla Rocca Sforzesca di Dozza Imolese , quale evento collaterale alla “Biennale del Muro Dipinto” , patrocinato dalla Fondazione Dozza Città d’Arte.

Ottobre 2019 Invitato come artista fuori concorso alla manifestazione “Estemporanea di Arte Vita e Ambiente dell’Agricoltura”.
Dona al Comune di Castenaso una sua opera “Frutto dell’Orto”

Gennaio 2020 In occasione di Arte Fiera Bologna espone presso Galleria Farini sue opere scultoree.

Gennaio Febbraio 2020 Come Artista associato alla “Francesco Francia Associazione per le Arti di Bologna” partecipa alle mostre “Casa de Cervantes” presso il Collegio di Spagna a Bologna e “Liceo Galvani – Biblioteca Pasolini Bologna”